I’m Back | Il Valore Della Solidarietà

È passato poco più di un mese da quando, un vile furto perpetrato nell’ombra da infami senza volto, mi ha privato di due macchine fotografiche. Il colpo ricevuto è stato durissimo ma, grazie al supporto e al sostegno di molte persone, sono riuscito a portare a compimento tutti gli impegni presi tempo addietro. E per questo devo dire grazie a chi non ha mai fatto mancare il proprio sostegno.
Ma oggi, e lo dico con un certo orgoglio mischiato ad una buona dose di sincera gratitudine, ho potuto rialzarmi nuovamente e mettere un po’ di più la testa fuori dal fango.

20181210_135603.jpg
A mia insaputa, un gruppo di tassisti triestini, venuti a conoscenza del furto subito, si sono attivati mettendo in piedi una “sottoscrizione volontaria” (per non chiamarla colletta), affinché potessi ricominciare a fare quello che amo: scattare fotografie.
Ebbene, proprio ieri, è arrivata la sostituta menta della mia Leica Sofort, macchina fotografica a sviluppo istantaneo con la quale ho iniziato un grosso progetto di ritratto denominato #sogni / #anime
Ringrazio pubblicamente questo manipolo di tassisti che mi ha permesso di ricominciare laddove mi ero fermato. Grazie dell’aiuto e del vostro gesto: non dimenticherò, statene pur certi.

20181211_152842.jpg

Grazie

Daniele – Taxi numero 65 –

PD