danielepeluso.com | Benvenuti

Vivo e lavoro a Trieste, all’estremo Nord-Est d’Italia. Lettore compulsivo, fervente attivista della fotografia in ogni sua forma, scopritore entusiasta dello spazio attorno a me, libero sognatore e costruttore di castelli in aria, collezionista di vita.

Fotografo da quando avevo 8 anni, fotografo con qualsiasi tipo di macchina fotografica: digitale, analogica ed istantanea. Quasi completamente autodidatta ho frequentato alcuni corsi tenuti da fotografi professionisti, non trovando mai però una vera utilità. Ho cercato spazio nello spazio restando schiacciato dal vuoto attorno a me. Grazie ad un fortuito incontro con l’artista Ezio Turus, fonte di continua e perpetua ispirazione, iniziò il mio percorso nella fotografia istantanea: prima con le amatissime Polaroid (che continuo a comprare scadute da lustri su improbabili aste on-line) per passare poi all’utilizzo di pellicole Fuji e Impossible Project – che ho utilizzato dagli albori della produzione.

Fotografo e scrivo; ho fotografato e ho scritto per diversi giornali e siti web, prevalentemente in ambito musicale, restando comunque un fotografante poco più che dilettante e uno scribacchino di bassa lega. Ma combatto allo strenuo delle mie possibilità per migliorarmi giorno dopo giorno.

Vincitore di Polaround, l’unica maratona dedicata esclusivamente alla fotografia istantanea sono tra gli artisti di Fotografia Zero Pixel, il festival della fotografia chimica.

Ho esposto in Italia e all’estero.

Tra le nebbie di Otric
foto di Luca Guerra

 Benvenuti nel mio piccolo mondo fatto di immagini e parole, pensieri e mille progetti. Buon divertimento!

FIRMANERA200